venerdì 31 agosto 2007

Sogno o realta??

Ore 9.30

Arrivo puntuale al colloquio cn il sorriso sulle labbra pronta per affrontare una nuova sfida.
Entro
Mi siedo
Per favore leggi e traduci
...

Bene allora ti spiego di cosa dovresti occuparti... al momento sn io che gestisco l'export perchè la ragazza che abbiamo avuto per 5 anni ad un certo punto se ne è andata e nn siamo ancora riusciti a trovare qlk che la sostituisca... stavamo cercando un uomo perchè riteniamo che posso crearci meno problemi sai... fidanzati... mariti... bambini ma gli ultimi che abbiamo avuto sn stati un vero disastro cosi abbiamo optato nuovamente per una donna per cui dovresti occuparti delle mail e della corrispondenza cn l'estero sia in entrata che in usicta in un primo momento affiancando me e dopo penso di affiancare io una persona a te... direi che potresti fare una settimana o due di prova per vedere se riesci a fare qst lavoro poi un contratto a sei mesi e infine a tempo indeterminato se tutto andrà bene... l'orario è dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.30 che ne pensi?

Bhè io al momento ho già preso degli impegni faccio delle lezioni di italiano il martedi e il giovedi mattina e la guida turistica il mercoledi pomeriggio per cui questo orario per me sarebbe un po rigido voi nn sareste disposti ad un part time vero??

No nn è possibile

E nn possiamo parlare neanche di flessibilità degli orari??

No credo propio di no. Fino a quando faresti qst lezioni??

Guardi si tratta di un corso di 42 ore ne ho fatte più o meno la metà per cui penso fino a novembre... ma qll non è un problema perchè posso risolverlo quello che mi interessa sarebbe non dover lasciare le guide ...

Capisco e non riusciresti a spostarle... non so... la domenica?!?

No purtroppo si tratta di un tour prestabilito e passano da bari il mercoledi credo di non poter fare niente...

Va bene ma io ti sto comunque offrendo un contratto full time a tempo indeterminato con un compenso di 900 euro al mese...

....


Il dialogo è andato avanti per ancora parecchi lunghissimi minuti alla fine la proposta è stata qll di fare una settimana di prova per vedere cm mi trovo e se vado bene per loro ma ovviamente alle loro condizioni ovvero lasciare tutti i lavori che faccio per dedicarmi completamente a qst...

Ho accettato

Il mio cuore però è lacerato... io non voglio lasciare qst lavoro... io sn felice cosi... tutti mi hanno detto che è la cosa migliore, potrei pensare a costruire qlk per il futuro si tratta di soldi sicuri...
ma a me dei soldi sicuri non me ne frega niente se nn sn felice e fare la guida mi rende felice anche se lavoro 3 gg a settimana... è anche vero che non devo per forza firmare un contratto a tempo indeterminato se penso non sia per me che mi posso sempre tirare indietro ma nel frattempo tutti i contatti che inizio ad avere salterebbero e qst tempo sarebbe stato sprecato...

Lo so mi sto fasciando la testa prima di essermela rotta... è tutto il gg che ci penso nn riesco a pensare ad altro vorrei non esserci andata...

5 commenti:

sosò ha detto...

ogni decisione di questo tipo credo laceri sempre un pò il cuore...il tempo poi potrà darti la giusta risposta, almeno credo... Il lavoro come tutte le cose importanti delle vita sono sempre un tenro al lotto...
La lucidità è quello che più ti serve ora, quindi pensa solo a quello che potrebbe farti star bene...so che son solo parole...
Baci e buon weekend di relax

fabilunablu ha detto...

piccola mia per favore... non facciamo scherzi... dillo a me "a me dei soldi sicuri non frega niente" che vedi quanto ti alzo le mani!!! è comodo quando si può contare sull'appoggio di casa.. qui da noi devi fare i conti con la realtà tesoro.. e poi del resto i contratti si possono risolvere se qualcosa non ti fa star bene.. l'ho fatto anche io all'età tua ..ma poi uno si stanca a dover lavorare come uno schiavo per non vedere mai una lira.. ti assicuro che è fisicamente dura!
guarda, ci vado io al posto tuo!
pensaci bene...non capita a tutti..
un abbraccio dal cuore
la mammina f.

Benjamin Brown ha detto...

Lo sai no?La vita è quella cosa che accade mentre sei intenta a fare qualcos'altro...
Chiediti solo se il lavoro che stai intraprendendo ti piace o ti fa sentire (almeno in parte) realizzata. Quindi prendi il nuovo sentiero.
Perché il viandante non si ferma mai e per questo deve saper lasciare con un sorriso le cose della giovinezza. Anche quando pesa...

In bocca ad un grandissimo lupo!
Ben

Calimero ha detto...

Cari amici,
grazie per le vostre parole...
oggi ho iniziato la settimana di prova e nn è stato esilarante... nel senso che cm avevo intuito nn si trattava di qll ke si era detto... quello che stanno cercando è una segretaria che conosca anche le lingue dico questo perchè i miei compiti sarebbero registrare gli ordini in un database, rispondere al telefono, fare le fotocopie o i fax e nel caso in cui arrivino delle mail in english segnalarle al titolare... lo so è il primo gg e devono darmi un'ifarinatura generale è per qst che finirò qst settiamana voglio capire se potrei effettivamente occuparmi di lingue che è qll che mi piacerebbe fare nella vita...
Fabi tu hai ragione da vendere ma io ho la testa dura e preferisco ammalarmi ma essere sicura di fare qll che mi piace piuttosto che ammalarmi nella consapevolezza di fare una cosa che nn mi sta dando niente, spero di aver modo di parare cn te di persona della faccenda xkè i tuoi consigli sn sempre preziosi ma anche perchè qst spazio è insufficiente per esprimere tutto qll che c'è nella mia testa!!!

vi Abbraccio

lA bAcCaNtE ha detto...

HAi un lungo cammino davanti e come anche tu mi hai detto,non è giusto scendere a compromessi,non forzarti per paura del futuro o di ciò che pensi sia meglio...teoricamente.Segui ciò che ti fa stare meglio,ciò che ti piace...e non smettere mai di sottostare solamente al potere dei tuoi sogni:)
Grà