venerdì 28 settembre 2007

Weekend

L'unica cosa che ho saputo fare in queste settimane, a parte piangere, è stato buttarmi nel lavoro.
Ho accettato di fare un tour all'ultimo minuto... il mio primo tour, a dire il vero un mini tour di due giorni e mezzo ma sono contenta, me la sono cavata e il gruppo è stato soddisfatto.
L'altra sera, in hotel, dopo cena mi sono resa conto che io AMO il mio lavoro, ho avuto questa folgorazione improvvisa, so che mi sono sentita bene, accolta, ho finalmente mangiato e dormito normalmente il che non mi sembra vero...
Stamattina sono uscita a fare shopping e finalmente mi sono vista di nuovo bella e sono riuscita a godere di tutto ciò che avevo intorno... pian piano ne sto uscendo ma sto facendo di tutto per non avere il tempo di pensare perchè se comincio a pensare è la fine... sono passate due settimane...
Domani parto di nuovo, sto via per il fine settimana, è duro il fine settimana non passa mai...
La prossima settimana si sposa mia cugina... spero di prendere il bouquet, sarebbe di buon auspicio... almeno credo... starò via anche il prossimo fine settimana, vado a Roma, è duro il fine settimana non passa mai...

2 commenti:

lA bAcCaNtE ha detto...

Non è facile,però credo che sia anche bello ed entusiasmante in questo momento riscoprirsi..ritrovarsi a fare qualcosa per piacere a se stessi e non a qualcun'altro.E tutto ciò non è splendido??Un abbraccio,e se passi da roma...fammi sapere!!

arack ha detto...

ma chi te lo fa fare di prendere il bouquet? Scappa finchè sei in tempo! :-)
La nuova canzone? In questi giorni sto usando internet in facoltà e non riesco a sentirla, e l'album l'ho scaricato ma ancora non l'ho masterizzato.
Anche a te consiglio di ascoltare l'album "Le ombre" di Lele Battista.
Un bacio.