mercoledì 31 dicembre 2008

Ultime ore del 2008

Anche quest'anno volge al termine... mi sembra sia volato... un anno fa passavo le mie ultime ore del 2007 a San Severo in compagnia dei miei più cari amici... oggi ad un anno di distanza, invece, sono a casa con la mia famiglia... questi mesi lontana e quelli che verranno mi hanno spinta a passarlo con loro... mamma, papà e fratello... e in questo momento con le loro voci di sottofondo... " Simo, ma secondo la pasta dei panzerotti sarà venuta bene?!?"... " Ma li devo mettere i piatti rossi??"... "Mòòò Simo e che è sto casino...ma quando te ne vai??? già non ti sopporto più..."... rifletto sul fatto che sono veramente poche le persone care nella vita e gran parte di loro stasera sono tutti in questa casa a mangiare panzerotti e a litigare se bere vino o birra con mia madre che sgrida mio fratello " non bere che devi guidare!" "oh mà che p***" e capisco che tutte le famiglie grandi o piccole che siano sono tutte uguali e quello che le accomuna è l'amore e la voglia di stare insieme...

E' tempo di bilanci e di propositi... Quest'anno mi ha regalato davvero tanto, qualcosa è andata via ma tanto è arrivato, certi giorni sono stati buii e in altri c'è stato un sole accecante ,proprio per questo non ho nessun proposito per questo 2009 che bussa alla porta, non ho aguri ne desideri, voglio solo con tutte le mie forse che possa essere un anno pieno e poi... che porti quello che vuole, starò qui con le braccia tese e le mani aperte...

E, anche per voi, cari viandanti della rete e amici, che questo anno vi porti quello che più desiderate ma sopratutto che vi porti serenità, l'unica cosa che conti davvero! :))

Vi voglio Bene
Cali

giovedì 25 dicembre 2008

Merry Xmas everybody.... Feliz Navidad a Todos... Buon Natale a voi tutti!!!!!!!!!! :)


Cari amici, viandanti della rete vicini e lontani...
finalmente sono a casa!! Ho contato le ore che mi separavano da questo Natale ora è arrivato e con la consapevolezza che passerà veloce anzi velocissimo mi godo ogni istante, ogni singolo momento con le persone a cui voglio bene e che mi vogliono bene! :)
Approfitto di questo sonnecchioso pomeriggio di Natale per prendermi cura della mia stanzetta virtuale ascoltando la mia musica, che strano in questi mesi non solo non ho avuto la possibilità di passare spesso da qui ma non ho mai avuto neanche la possibilità di acoltare la mia musica risucchiata come sono stata dai ritmi frenetici di questo master... :)

Sereno Natale a tutti!
Bacetti
Cali

giovedì 11 dicembre 2008

Just for you...

lunedì 8 dicembre 2008

-14 days to home

Ciao...
speravo avrei avuto il tempo di tenere vivo il mio amato blog e invece... La vita qui è piuttosto complicata, sto studiando tantissimo... non mi lamento perché sono sicura che mi tornerà utile ma vorrei anche trovare il tempo di vivere... oggi per fortuna è festa e nonostante domani abbia l'ennesimo esame di accounting ho deciso di prendermi due minuti per scrivere due parole, per pensare, due minuti per ME!
Mi mancate amici miei... mi mancate uno ad uno...
Non ci sarò alla festa di Natale, non ci saranno le mie tartine e le risate, non ci saranno l'ikea e le hawaiane...
Vabbè mi sa che è meglio parlare d'altro prima che mi venga il magone...
Qui la vita procede tranquilla e incasinata... è una specie di tour de force, un progetto dietro l'altro, una verifica dietro l'altra e mi toccherà lavorare anche durante le vacanze... Ieri le bambine mi chiedevano le novità e mi sono accorta che non ho novità da dare, nella mia testa sembrano esserci solo nozioni di general management, ansia di non riuscire a fare tutto e ovviamente tanti sbadigli... :P
L'altro giorno sono andata a teatro con Fiore e altre ragazze del master a vedere Pirandello, io AMO Pirandello, ad un certo punto eravamo tutte sprofondate nelle poltrone, li li per addormentarci, ci siamo guardate e siamo scoppiate a ridere... gioventù bruciata, povere noi! :D
Il teatro... che magia... sono andata a vedere anche la Tosca al Verdi... che emozione... Trieste la città del caffè e dei teatri... verissimo! :)
Sento il Natale arrivare a gran velocità, nonostante la bora ci sono alberi altissimi tutti pieni di lucine e palle rosso rubino in tutte le piazze della città, stelline luminose a decorare le strade e tutte le vetrine addobbate poi il freddo fa al sua parte e il vapore che esce dalla bocca quando parli è mooolto natalizio :P
Fra 14 giorni torno a casa!!!!!!!!!!! :)))
Bacetti natalizi
Cali

giovedì 27 novembre 2008

Christmas Countdown at FlashBannerNow.com


domenica 9 novembre 2008

E' tornata...


Stanotte ho sognato di morire … o meglio ho sognato che mi sparavano, a sangue freddo con una pistola con il silenziatore … poi mi sono svegliata … angosciata ma nelle ultime settimane questo è un sentimento che mi accompagna notte e giorno …

La vita qui non è facile, sono sempre di corsa e ora mentre scrivo questo post la mia mente sta pensando che è una perdita di tempo che dovrei studiare perché ho due lavori da consegnare martedì e l’esame di marketing da preparare per mercoledì e ancora prima una quarantina di pagine da leggere per domani … come è chiaro non so da dove iniziare e non riesco a stare calma ed essere razionale perché non ne ho il tempo …

La mia coinquilina ha detto che sognare la morte è collegato con una grande ansia e ora che ci penso quel peso sullo stomaco che non sentivo da tempo è tornato, è di nuovo qui a farmi compagnia, l’ansia di essere giudicata e da quando ho messo piede in quell’aula non ho fatto altro che sentirmi cosi … giudicata, dai docenti , dagli assistenti, dai colleghi … sembra che sia una tecnica per abituarci allo stress, per insegnarci a lavorare sotto stress e questa cosa mi potrebbe tornare utile perché effettivamente quando sono sotto pressione non lavoro benissimo soprattutto se si tratta di una cosa mai fatta ... tutto sommato però mi è sempre andata bene, sono sempre riuscita a dare il meglio invece qui mi sembra di non arrivare mai, per me che sono abituata a fare le cose sempre al 1000 per 1000 è una catastrofe non riuscire a tenere il passo ma magari anche questo mi potrà tornare utile ma per il momento ho solo la sensazione di non riuscire, di non arrivare di stare sprecando un’occasione …

Mamma mia credo di dovermi dare una calmata se no a dicembre mi ricoverano alla neuro … per favore però non ditemi che ce la farò perché in questo momento mi sembrerebbe una forzatura, sono cosi angosciata che credo nessuno mi possa capire, che nessuno mi possa dare il consiglio giusto … Ho paura sto mettendo in gioco il mio futuro e ho paura di perdere la partita … certo non perdo la voglia di giocare, sto giocando e continuerò a farlo…

Sono calde le lacrime che scorrono sulle mie guance , in tre settimane non mi ero mai fermata a pensare a questo e ora scopro che sta scavando dentro di me, che mi sta mangiando, che quel peso sullo stomaco è tornato di nuovo a non farmi respirare …

domenica 26 ottobre 2008

Oggi è proprio una bella giornata!

Buon giorno e buona domenica a tutti!

… Questa mattina mi son svegliata e ho trovato l'invasor … no … non era quello che volevo dire …

Riparto …

Questa mattina mi son svegliata e fuori dalla mia finestra splendeva il sole, avrete capito che il sole fuori dalla finestra mi mette di buon umore poi ho aperto la finestra e ho guardato il cielo … quel cielo che è sempre lo stesso in qualsiasi parte del mondo ti trovi, l'azzurro stamattina era abbagliate come solo il cielo del mio sud sa essere e stamattina io l'ho visto fuori della mia finestra triestina … mi sono sentita un po' come a casa …

La mia prima settimana in quel di Trieste si è conclusa … e posso affermare con certezza che non ho mai vissuto una settimana cosi … non ho fatto in tempo a disfare le mie valigie che subito ho dovuto rifarle per spostarmi da Trieste a Lignano Pineta (UD) dove abbiamo passato due giorni e mezzo un po' fuori dall'ordinario … prima di tutto e soprattutto: senza computer, internet e telefono … il che come potete ben capire è stato una TRAGEDIA, un TERREMOTO, un DISASTRO nella mia vita di HT addicted ma la volete sapere la cosa più divertente?!? Non me ne sono accorta ed è stato come disintossicarmi un po' J. Ci hanno reclusi per fare quello che in gergo si chiama Team Building ovvero tanti giochi che ti fanno sentire uno stupido ma che alla fine ti insegnano a conoscere quelli che ti stanno intorno … abbiamo giocato come bambini e alla fine non ha vinto nessuno ma ci siamo divertiti da matti … Sono tornata alla base mercoledì pomeriggio e giovedì mattina alle nove ero già al Ferdinandeo (è la sede del MIB) pronta per iniziare le lezioni e sapete con cosa abbiamo iniziato?!? Con Accounting ovvero ragioneria … tra bilanci, azioni e contanti è stato un vero disastro anzi se qualcuno di voi mi può aiutare qualsiasi cosa sarà ben gradita … :P venerdì è trascorso nello stesso modo e alla fine ero cosi stanca che già pronta per uscire mi sono addormenta davanti alla TV … uffi! :)

Sabato è stata la volta della mia prima conferenza triestina "B&B L'ospitalità familiare e la valorizzazione del territorio" … molto molto molto interessante soprattutto il pranzo che c'è stato dopo :P

Solo prodotti tipici di Trieste … mi sono fatta una buon… ehm … bella cultura! :)

domenica 19 ottobre 2008

Primi giorni triestini

Pare che il naturale benvenuto a Trieste sia il vento … Infatti, dopo aver passato la giornata di giovedì a sistemare le mie cose e ad ambientarmi nella mia nuova casa, venerdì è arrivata la Bora e ho scoperto che non si può aprire l’ombrello se piove e c’è bora (anche se è leggera come quella di venerdì)e che non posso comprare più di due sacchetti di spesa per volta visto che per tornare a casa devo fare un po’ di salita … venerdì è stato anche il giorno del mio primo aperitivo triestino … lo spritz impazza anche da queste parti ma io proprio non riesco a mandarlo giù … mi hanno detto che, però, farò l’abitudine tanto alla bora quanto allo spritz… :)

Ma ieri è stata una bella giornata … c’era il sole … me ne sono andata in giro con la mia nuova compagna di avventure alla ricerca di un po’ di cosette che ci aiuteranno a sentirci più a casa ma soprattutto alla scoperta della nostra nuova città, delle sue strade, delle sue corriere (qui i bus li chiamano cosi!)…e cosi è passata la mia prima giornata triestina tra chiacchiere e negozietti. Abbiamo mangiato insieme a pranzo (risotto con gli spinaci ed un’ottima ricotta friulana) e poi di nuovo in giro fino a sera quando abbiamo incontrato i nostri nuovi classmates… nonostante le nostre titubanze è stata subito festa, un po’ strana a dire il vero perché abbiamo riso e ci siamo divertiti come se ci conoscessimo da sempre ma non c’eravamo mai incontrati … ora , forse, l’inizio sarà meno duro … almeno cosi speriamo tutti!

Fra un po’ esco di nuovo … c’è una città da scoprire e una missione da compiere, scoprire come chiamano l’espressino a Trieste! :P

mercoledì 15 ottobre 2008

Ciao Ciao


La valigia non è ancora chiusa ma fra un'ora e mezza il mio treno parte, solo cinque minuti per farvi un salutino ideale ma tanto la mia stanzetta è sempre aperta... :)))

sabato 11 ottobre 2008

....ehmmm....

Odore di polvere e di stanze chiuse nella mia casetta virtuale, sono settimane che non venivo qui, sono settimane che non ho un momento di respiro, corro su e giù come una pazza cercando di sitemare tutto per la partenza... Sono stata a trieste due WE in due settimane ciò significa che arrivata a casa la domenica mattina sono ripartita il mercoledi successivo, sono cosi stressata che fatico a dormire decentemente ma la sera alle 9 mi si chiudono gli occhi... Per fortuna questa tortura è quasi finita giovedi prossimo parto definitivamente e mi aspetta l'inizio ufficiale di questa avventura... :)
Per il momento sono ancora a casa a cercare di far entrare nelle valigie tutto quello che mi potrebbe servire, il che sembra semplice ma non lo è affatto... Quello che sto compiendo è un vero e proprio trasloco... Trieste non è dietro l'angolo e anche se, tutto sommato, sono "solo" 11 ore di treno non è che posso scendere ogni volta che ho bisogno di qualcosa che sicuramente mi sarò domenticata... Povera me mi sembra di impazzire quando penso di aver finito mi rendo conto di non aver messo una cosa fondamentale come possono essere le calze... :P

In compenso però dopo giorni a scorrazzare su e giù per l'Italia ho firmato il contratto per la mia casetta triestina...




Che ne dite?? Io penso che sia bellissima :))

Ora devo scappare di nuovo... mi hanno appena detto che a Trieste fa caldo ma cosi caldo che c'è bisogno delle cose di cotone ed io non le ho messe in valigia AIUTOOOOOOOOOOO!


Bacetti Affettuosi
Cali

venerdì 19 settembre 2008

Come vi avevo anticipato...

Finalmente è arrivato...
Pop corn a gogo e una valanga di risate :))

...mollare o non mollare, spaghetti o non spaghetti... ti preoccupi troppo di ciò che era e di ciò che sarà! C'è un detto: ieri è storia, domani è un mistero, ma oggi è un dono... per questo si chiama presente!!
Maestro Oogway

domenica 14 settembre 2008

Finalmente si respira... :)

Ieri sera... serata movimentata alla scoperta di un posto nuovo... il Termopolis... si tratta di una norcineria (passatemi il termine non proprio appropriato) di prodotti pugliesi... abbiamo passato il primo quarto d'ora a decidere se volevamo stare dentro o fuori perché pioviccicava e tatto&tatto come sempre aveva freddo nonostante fosse arrivata sostenendo che facesse caldo mentre Romanof e lo zio avevano caldo e volevano stare fuori... alla fine ci mettiamo dentro ci portano i menù e iniziamo a decidere ad un certo punto Romanof fa "ma non piove non possiamo andare fuori?!? Fa caldo qua..." prendiamo i menù le tovagliette e andiamo fuori pur di non sentirlo... ci sediamo e dopo 20 secondi e dico 20 inizia a piovere a goccioloni... ritorniamo dentro... finalmente riusciamo ad ordinare... carpaccio di prosciutto alla griglia con funghi porcini e salsiccia di maiale nero di Faeto con funghi porcini il tutto condito con olive nere, bruschettine e Negroamaro... mamma mia... veramente buoni!! Ma dopo il buono è venuto il bello... quando verso l'una abbiamo deciso di lasciare il locale e tornare a casa ci siamo accorti che dai goccioloni si era passati alle catinelle e noi in 7 con un solo ombrello che trovandosi nella borsa della sottoscritta è stato da lei utilizzato con grande invidia di tutti gli altri che correvano da un balcone ad un altro... ma nonostante questo non sono riuscita ad arrivare a casa con i piedi asciutti.. io ODIO avere i piedi bagnati... uffi... ma non immaginate che ridere vedere quel genio dello zio che ha pensato bene di uscire comunque con le infradito e ovviamente non ha fatto altro che starnutire per tutto il viaggio di ritorno... :)))))

sabato 13 settembre 2008

Sweet Dreams






Sweet dreams are made of this

Who am I to disagree?
I travel the world
And the seven seas--
Everybody's looking for something.
Some of them want to use you
Some of them want to get used by you
Some of them want to abuse you
Some of them want to be abused.

(Hold your head up--Keep your head up--MOVIN' ON)

venerdì 12 settembre 2008

Tanti auguri al darlinggggggggggggg!! :)

martedì 9 settembre 2008

Pensieri in un pomeriggio di fine estate...


Mah... il mio umore è decisamente giù... beh diciamo pure che è sotto sotto terra... non so se è solo la stanchezza o se è solo che a volte mi faccio un sacco di film a colori e con i sottotitoli o se effettivamente non riesco a costruire mai niente... credo che ci sia qualcosa in me che non va, qualcosa che a lungo andare fa si che le persone mi allontanino o che mi cerchino solo se hanno bisogno di me... non cerco giustificazioni ne ho voglia di sentirmi dire che persona stupenda io sia perché tanto non ci crederei perché per me nella vita hanno sempre parlato i fatti, io sono la donna delle oggettività, io sono un po come San Tommaso (se non vedo non credo ndr) e mi infastidisce anche un po quando sfogandomi con le persone mi sento dire "ma no cosa dici... sei una cosi bella persona, sei sempre disponibile, attenta... sono gli altri che non ti capiscono" gli altri che non mi capiscono?!? ok è verosimile ma può accadere una volta, due ma ma non a ripetizione da tutta una vita... Le compagne del liceo non le sento più eppure siamo sempre state cosi unite (sparite)... all'università ho deciso di non farmi troppo male e ho cercato di tenermici fuori... gli amici quelli di una vita, quelli che conosci praticamente da quando sei nato dopo i fatti dello scorso anno sono totalmente scomparsi... sul lavoro sembrava stare per nascere qualcosa che poteva durare e invece il gruppo si è disgregato e oramai ci si vede e ci si sente davvero una tantum... A questo punto devo per forza pensare che ci sia qualcosa in me che non và... necessariamente...

Non so ma è nelle sere come queste, le fresche sere di fine estate quando il lavoro sta scemando e il vento fresco di maestrale soffia leggero e le passeggiate all'aria aperta diventano finalmente piacevoli che mi mancano tanto ma proprio tanto quegli amici con cui non serve parlare che hanno i tuoi stessi desideri e che ti capiscono al volo senza bisogno di parole, è in queste sere che ho tanto bisogno di sapere che non sono sola...

lunedì 8 settembre 2008

06-09-2008 Il concerto dell'anno

Ci sono capitata per caso... una serie di coincidenze mi ha portata fino allo stadio olimpico per quello che è stato definito il concerto dell'anno... 70.000 persone, assiepate in coda che canticchiano le sue canzoni, c'ero anche io... non canticchiavo e mi guardavo intorno incuriosita e un po sperduta...
Lo devo ammettere non ero mai stata ad un concerto prima di sabato (se si escludono i Lunapop quando avevo 15 anni, valgono i Lunapop?!? Mah...). Ai più questa cosa sembrerà strana e in molti sgranano gli occhi quando con il mio solito candore affermo "Ma veramente non sono mai stata ad un concerto... " purtroppo come dico sempre io "Gli eventi si fermano a Roma" qui da noi è difficile che vengano organizzati eventi di questa portata ma bisogna anche dire che non sono mai stata tanto fan di qualcuno da voler spostarmi per andare ad un concerto.
In questo caso è stato diverso, la mia amica che presto mi darà il mio primo nipotino aveva comprato i biglietti in quel di maggio e per una serie di eventi chi la doveva accompagnare all'ultimo si è tirato indietro cosi giovedi mi arriva la suia telefonata... "Non è che mi accompagni al concerto?!? Nel mio stato non me la sento di andare da sola... (il sottotitolo era... "Ti prego accompagnami o G. non mi lascerà andare da sola...")" e ovviamente IO avrei mai potuto dire di NO e infrangere il sogno della sua vita... infrangere mesi e mesi di aspettative?!? Ovviamente non avrei mai potutto farlo cosi le ho detto di si e sono andata a comprare i biglietti del treno...
Sabato mattina alle 7.42 abbiamo preso l'ES diretto Roma Termini ed è iniziata la nostra avventura...
12.22 arrivo a Roma, pranziamo e poi biglietti della metro alla mano ci spostiamo a Tiburtina... per fortuna che Roma la conosco un po' se no eravamo fritte visto che l'hotel scelto dalla mia amica era sulla SALARIA... Autobus 135 per 11 fermate... infinite!
14.40 arrivo in hotel, collasso generale dovuto al gran caldo
18.00 riprendiamo l'autobus per andare allo stadio ovviamente mica poteva essere semplice... siamo scese a ponte salario per prendere il 69 la cui fermata sempre ovviamente si trovava dall'altra parte della strada ... scendiamo le scalette del sottopassaggio ma al 4 scalino stavo per vomitare, immaginate la faccia della mia amica che la nausea l'ha a prescindere... torniamo su e da brave incoscienti aspettimo di poter attraversare la strada, qualcuno ci avrà sicuramente scambiate per aspiranti suicide...
19.oo arrivo allo stadio, quasi sull'orlo di una crisi di nervi :P, mangiamo un boccone e ci avviamo all'ingresso cercando di schivare i banchi di persone che andavano avanti e indietro nei pressi dello stadio.
20.15 Siamo, finalmente, sedute ai nostri posti.
21.15 Inizia puntuale lo spettacolo che segue la scaletta (non conoscendo i titolo di tutte le canzoni l'ho presa dalla rete :P)

Intro/Candy Shop,
Beat Goes On,
Human Nature,
Vogue,
Video Interlude - Die Another Day,
Into The Groove,
Heartbeat,
Borderline,
She’s Not Me,
Music,
Video Interlude - Rain/Here Comes The Rain Again,
Devil Wouldn’t Recognize You,
Spanish Lesson, Miles Away,
La Isla Bonita/Lela Pala Tute,
Doli Doli (Live interlude - Romanian folk song),
You Must Love Me,
Video Interlude - Get Stupid (About saving the planet),
4 Minutes,
Like A Prayer,
Ray Of Light,
Hung Up,
Give It To Me (Finale).

Non c'è stato bis ma c'è stato il tanto contestato (e questa è un'altra cosa che non mi è molto chiara... è falso che siamo tutti figli di Dio?!?) fuori programma: Like a virgin cantato a cappella, probabilmente l'unico pezzo eseguito dal vivo visto che tutto il resto è stato in playback neanche tanto nascosto.

Due ora di musica e spettacolo e poi tutti a casa.

11.30 Inizia la ricerca di un taxi che si conclude all'1.00 tra mille polemiche... ve l'ho detto che la gente diventa intollerante in queste occasioni?!?

01.30 Lettooooo, dormireeeeeeee :))))

Bhè dà qui tutto il resto è noia... il rientro è stato un passeggiata. :)

Bhè devo dire che tutt sommato è stato un bello spettacolo, una bella esperienza e sono contenta di averla vissuta ma... Live tour non significa Dal vivo?!? Questo è l'unico dubbio, che da profana mi è rimasto...

Bacetti affettuosi
Cali

mercoledì 27 agosto 2008

La pioggia nel Pineto

Non so perchè... sarà l'odore di pioggia che c'è nell'aria ma oggi mi rigira in testa questa rima...


Taci. Su le soglie
del bosco non odo
parole che dici
umane; ma odo
parole più nuove
che parlano gocciole e foglie
lontane.
Ascolta. Piove
dalle nuvole sparse.
Piove su le tamerici
salmastre ed arse,
piove sui pini
scagliosi ed irti,
piove su i mirti
divini,
su le ginestre fulgenti
di fiori accolti,
su i ginepri folti
di coccole aulenti,
piove su i nostri volti
silvani,
piove su le nostre mani
ignude,
su i nostri vestimenti
leggeri,
su i freschi pensieri
che l'anima schiude
novella,
su la favola bella
che ieri
t'illuse, che oggi m'illude,
o Ermione.

Odi? La pioggia cade
su la solitaria
verdura
con un crepitio che dura
e varia nell'aria secondo le fronde
più rade, men rade.
Ascolta. Risponde
al pianto il canto
delle cicale
che il pianto australe
non impaura,
né il ciel cinerino.
E il pino
ha un suono, e il mirto
altro suono, e il ginepro
altro ancora, stromenti
diversi
sotto innumerevoli dita.
E immensi
noi siam nello spirito
silvestre,
d'arborea vita viventi;
e il tuo volto ebro
è molle di pioggia
come una foglia,
e le tue chiome
auliscono come
le chiare ginestre,
o creatura terrestre
che hai nome
Ermione.

Ascolta, Ascolta. L'accordo
delle aeree cicale
a poco a poco
più sordo
si fa sotto il pianto
che cresce;
ma un canto vi si mesce
più roco
che di laggiù sale,
dall'umida ombra remota.
Più sordo e più fioco
s'allenta, si spegne.
Sola una nota
ancor trema, si spegne,
risorge, trema, si spegne.
Non s'ode su tutta la fronda
crosciare
l'argentea pioggia
che monda,
il croscio che varia
secondo la fronda
più folta, men folta.
Ascolta.
La figlia dell'aria
è muta: ma la figlia
del limo lontana,
la rana,
canta nell'ombra più fonda,
chi sa dove, chi sa dove!
E piove su le tue ciglia,
Ermione.

Piove su le tue ciglia nere
sì che par tu pianga
ma di piacere; non bianca
ma quasi fatta virente,
par da scorza tu esca.
E tutta la vita è in noi fresca
aulente,
il cuor nel petto è come pesca
intatta,
tra le palpebre gli occhi
son come polle tra l'erbe,
i denti negli alveoli
son come mandorle acerbe.
E andiam di fratta in fratta,
or congiunti or disciolti
( e il verde vigor rude
ci allaccia i melleoli
c'intrica i ginocchi)
chi sa dove, chi sa dove!
E piove su i nostri volti
silvani,
piove su le nostre mani

ignude,
su i nostri vestimenti
leggeri,
su i freschi pensieri
che l'anima schiude
novella,
su la favola bella
che ieri
m'illuse, che oggi t'illude,
o Ermione.

Gabriele D'annunzio

domenica 24 agosto 2008

Formattare il pc... che avventura!

Era già da un po che volevo farlo ma ho sempre avuto paura di perdere qualcosa o di non riuscire a capire bene dove mettere le mani ma ieri dopo l'ennesima scansione antivirus con risultato 12 ho preso il coraggio a 100 mani, mi sono rimboccata le maniche e alle 18.50 ho iniziato le procedure per formattare il pc!!!!!!!!
Mamma mia che paura... il sistema mi ha chiesto almeno 3 volte se ero sicura e io alla 2 già non lo ero più... ma sono andata avanti... ci ho lavorato fino a mezzanotte e stamattina ho un pc nuovo che va come una scheggia e non posso far altro che essere felice e congratularmi con me stessa anche se ovviamente questa operazione non è stata del tutto indolore...
Allora per quanti di voi decidano di non affidarsi ad un centro di assistenza ma di farcela con le proprie forze, vi annoto quello che ho imparato a mie spese :D:

Formattare significa "CANCELLARE TUTTO DAL DISCO" per cui alla fine di questa operazione il vostro computer sarà si libero dai virus ma anche VUOTO! Per cui è necessario salvare tutti i documenti della cartella documenti ma non solo... cercate di ricordare se ci sono programmi che salvano automaticamente per esempio ... il mio pc ha una webcam integrata e se io scatto delle foto il programma le salva automaticamente in una cartella che si trova in programmi e non in documenti quindi.... ATTENZIONE ricordatevi di salvare, oltre ai documenti, anche quelle cartelle che sono create auromaticamente dai programmi...

Io (sigsig) ho perso:
Le foto della webcam
I file di archiviazione libri
e chissà che altro... per il momento non manca altro.. ma fino alla fine chissà... :P

Se possedete un recovery disk non preoccupatevi fà tutto da solo (anche se io non ci credevo... chiedete allo zio) quello che dovete procurarvi sono solo i programmi installati da voi (quelli freeware o freeshare, per esempio, oppure quelli che avete scaricato da inernet... ahiaiai ragzzi non si scaricano i prgrammi da internet... :P)

Se utilizzate il messenger perderete anche le emoticon, le animoticon e gli sfondi e purtroppo anche dopo aver girovagato a lungo nella rete e su siti appositi non sono riuscita a trovare la cartella in cui vengono salvate ma se ci riuscirò vi aggiornerò immediatamente :))))

Per il resto non è un'operazione complicatissima :))

A presto
Cali

mercoledì 20 agosto 2008

Cerco casa a Trieste...

Cari viandanti della rete ...è quasi ufficiale... le borse di studio stanno arrivando, le graduatorie escono i primi di settembre (spero senza ulteriori ritardi) e quindiiiiiiiiiii ... il prox anno sarò triestina!
Ora dopo i mesi di attesa e di pratiche e di file arriva il bello... cercare casa... dopo la mia esperienza barcellonese in fatto di case sono abbastanza preoccupata ma incrocio le dita e proseguo con fiducia come ho sempre fatto...

Ora, dopo aver messo annunci su tutti i portali tiaiutoacercarecasainunacittàchenonconosci, dopo aver inviato mail a tutti quelli che conosco che vivono, hanno vissuto o hanno amici&parenti a Trieste, mi accingo ad usare anche il mio blog, non sia mai che qualche navigante intrepido passando di qui possa darmi una mano.

Allora:

"Cerco camera a Trieste a partire da metà ottobre e fino alla fine di marzo con possibilità di rinnovo per altri 6 mesi, possibilmente arredata e vicina alla linea 11 visto che frequenterò un master alla MIB (Ferdinandeo). Non fumo e non ho animali (quelli ci mancano!)))"


Grazie a tutti per l'attenzione :P

Cali


P.s. Grazie al Finz che sta già lavornado per me! :))

P.s. Le graduatorie sono uscite e sono risultata idonea con riserva cioè devo presentare l'ammissione al master... Ci siamo quasi... :)))

domenica 17 agosto 2008

Suoni in cava...


Con qualche giorno di ritardo ma sempre in tempo vi passo questa notizia magari qualcuno di voi... viandanti estivi della rete, che si trova da quelle parti e ha voglia di un po di buona musica ne approfitterà... :)))


P.s. Inizio concerti ore 21,30
Tra parentesi il prezzo del biglietto per ogni singola data:
domenica 17 agosto - Faraualla (ingresso gratuito);
lunedì 18 agosto - Roberto Ciotti & Guest (€ 5,00);
martedì 19 agosto - doppio appuntamento con Elisir Guest Bebo Ferra, e Ivan Segreto Trio (€ 5,00);
mercoledì 20 agosto - Bobby Watson Quartet (€ 5,00);
giovedì 21 agosto - Jovine, Special Guest Tony Esposito (€ 7,00);
venerdì 22 agosto - Peppe Barra, nella serata dedicata al grande folk - singer apricenese Matteo Salvatore (€ 7,00).

Info e prevendite:

Città Punto Prevendita Indirizzo Telefono
Foggia Moody Jazz Cafè Via Nedo Nadi, 5 0881/711432
Apricena Off Side di Santarelli Gaetano Viale Aldo Moro, 76 0882/641726
Apricena La Cicca di Violano Ciro Via Togliatti, 22/B 0882/645417
Apricena Media Service di Del Campo Primiano ViaRoma, 85 0882/645812
Rodi Garganico Agip Stazione di servizio F.lli De Gioia Via Madonna Della Libera 0884/965044
Rodi Garganico Bar Guido dei F.lli Pistillo Via C. Grossi, 4 0884/956567
Rodi Garganico Tabaccheria Ventrella Attilio C.so Umberto I, 5 0884/966294
San Giovanni Rotondo Tabacchi Gaggiano Giovanni C.so Umberto I, 89 0882/456731
San Severo Bar Tiffany Via Tiberio Solis, 95 0882/221197

Rabbia, impotenza, INDIGNAZIONE!

Sono giorni che ti rincorro... sono giorni che ti chiamo che mi dici vediamoci li e poi non ti presenti oppure ti presenti e mi dici che non mi puoi dare quello che voglio ma io vorrei tanto sapere perchè IO ... si si avete capito bene... IO... ma come me tanti altri... purtroppo... dobbiamo addurre a motivazioni fittizie o raccontare le nostre vicende personali per riuscire ad ottenere quello che ci spetta... per cui abbiamo lavorato in questi caldi giorni d'estate o nei freddi pomeriggi invernali... perchè IO devo rincorrere i miei "datori di lavoro" per ottenere la tanto ambita paga e sentirmi addurre le più impensate e squallide scuse... NON HO LAVORATO IO?!? NON HO DIRITTO DI ESSERE PAGATA??? Si di essere pagata per il solo fatto di aver lavorato e non perchè ne ho bisogno, non perchè devo pagare l'assicurazione o la prima rata del master ma semplicemente perchè quel giorno e quelli successivi io C'ERO... ero li e ho lavorato dando tutta me stessa... NON E' QUESTA UNA MOTIVAZIONE VALIDA??? In effetti sembra che non lo sia e lo scoramento in questi caldi giorni estivi è sempre più forte e oltre a questo anche la rabbia... rabbia perchè non c'è modo di cambiare questa situazione in un modo o nell'altro tutti abbiamo bisogno del "pane" e opporsi a questo modo di fare significa non lavorare e quindi niente "pane" ma allora che possiamo fare?? SUBIRE si SUBIRE non c'è altra scelta anche se l'indignazione e l'impotenza sono ogni giorno più forti...

giovedì 14 agosto 2008

La città Bianca

venerdì 8 agosto 2008

Mi devo ricordare di non dare troppa fiducia alle persone prima o poi finiscono tutti per deluderti...

mercoledì 16 luglio 2008

Postcrossing, postcards travelling the world


Da qualche mese ho intrapreso una nuova avventura... la mia amica d. non ha fatto altro, negli ultimi OTTO mesi, che ripetermi quanto era bello e divertente e emozionante questo programma di scambio cartoline a cui si era iscritta da qualche tempo... io che sono curiosa peggio di una scimmia non mi sono fatta pregare e mi sono iscritta anche io... dopo qualche settimana mi sono convertita in una Postcrossing addicted!!! La mia cassetta della posta si è riempita di colori, immagini e profumi di paesi lontani e di persone sconosciute accomunate solo dall'amore per le cartoline e dalla voglia di scoprire posti nuovi...
E' diventato peggio di una droga e per fortuna non fa male... bhè diciamo che fa solo un po male al portafogli ma tutto sommato si può sopportare... :P

Bhè se vi va di dare un'occhiata...
www.postcrossing.com


Bacetti
Cali

lunedì 14 luglio 2008

Il FAVONIO è tornato!!!!!!

domenica 13 luglio 2008

Il mio Gargano bis

Ahi, permette signorina
sono il re della cantina
volteggio tutto crocco
sotto i lumi
dell'arco di San Rocco
ma s'appoggi pure volentieri
fino all'alba livida di bruma
che ci asciuga e ci consuma

Primo giorno di mare... il mare vero... la sabbia bollente e salsedine fra i capelli... non mi sembra vero eppure sono di nuovo qui... bhè in realtà già da qualche giorno ma il lavoro in questo periodo è frenetico e non sono riuscita a mettermi due minuti davanti al pc per raccontarvi di questa esperienza... ma oggi... oggi ho detto ho bisogno di un giorno per me... il mare... il mio mare... sto sempre a parlare di quanto è bello e poi non trovo due minuti per andarci?!? E no, proprio no quindi stamattina sveglia presto e in macchina per raggiungere la spiaggia...ora dopo una bella doccia, mi rilasso canticchiando questa canzone che proprio non se ne vuole andare e penso... domenica scorsa, a quest'ora, ero in hotel e sospiravo di sollievo... primo giorno andato... ospiti contenti, io mediamente soddisfatta e caldo non troppo soffocante... questo pensiero scivola via veloce... cosi come è scivolato via il tour... non ho fatto neanche in tempo ad accorgermene ed ero già in hotel a Fasano a salutarli... non vi nascondo che mi è venuto da piangere, ci ho messo davvero tutta me stessa e lasciarli mi è costato tantissimo... ma in fondo anche questo fa parte del lavoro... e quindi dopo i ringraziamenti di rito ciascuno per la sua strada... :)

Sono davvero contenta!!! :)
Ovviamente come in tutte le grandi imprese c'è sempre qualcuno da ringraziare:
  • La mia tutor, amica e sostenitrice che non mi ha mai lasciato sola, mi ha svelato tutti i trucchi del mestiere e mi ha permesso di realizzare tutto questo... (qualcuno mi ha detto "Madò ma a voi guide vi fanno con lo stampino?!?" e poi ci ha "rubato" le fontane che abbiamo ordinato per voi... :P)
  • Il mio amore, che ha sopportato i miei skleri e le mie ripetizioni manco dovessi fare un esame all'università, che ha tentato di aiutarmi con le strade ma purtroppo non c'è storia... :P
  • I miei genitori che mi "finanziano" in senso materiale e spirituale
  • Tutti i miei amici che sopportano le mie mancanze

Madò quando sono felice divento sentimentale ... PAURAAAAAAAA!!!!! :)

Bhè chicos...

Besitos
Cali

mercoledì 2 luglio 2008

SEI PUGLIESE SE...

- sei pugliese se la mattina quando vai a far colazione al bar spendi meno di un euro!
- sei pugliese quando ti lamenti sempre della tua città e quando sei fuori la vanti come se fosse il paese delle meraviglie!!!
- sei pugliese se quando vivi fuori, e fai colazione al bar, ti lamenti del fatto che assieme al caffè non t'hanno portato il bicchiere d'acqua per... sciacquarti la bocca!
- sei pugliese se quando vai a farti una pizza con gli amici, il ristorante ti offre un giro di limoncello gratis.
- sei pugliese se, pur vivendo al Nord da dieci anni, non hai perso una virgola del tuo meraviglioso accento!! (C'pagghios c'sa' st'sttndrional)
- sei pugliese se sai come si cucina Patate, riso e cozze al forno.
- sei pugliese se parcheggi la macchina da un abusivo senza farti problemi.
- sei pugliese se ti lamenti della cucina di chiunque (tranne della tua fidanzata o almeno finché non diventa moglie)
- sei pugliese se almeno una volta alla settimana hai una voglia matta di mangiare pesce/gamberi/cozze.
- sei pugliese se nel cibo metti quintalate di aglio, prezzemolo, pane grattuggiato!
- sei pugliese se d'estate vai a ponente con sedie e tavolini e organizzi delle mangiate all'aperto o vai a levante in macchina con la tua ragazza per fare l'amore.
- sei pugliese se sei al Nord e ti fanno incazzare certi atteggiamenti scortesi e freddi del tuo prossimo.
- sei pugliese se ogni amico lo chiami con ' 'mba ' prima del nome.
- sei pugliese se tifi la tua squadra del cuore pugliese sperandoche salga a breve in serie A per fare il culo alle grandi e magari sempre a culo vinca lo scudetto!
- sei pugliese se speri in un miracolo.
- sei pugliese se cerchi lavoro e non ne trovi, e nel periodo continui a vegetare a casa dei tuoi.
- sei pugliese se ami così tanto il mare, che in sua assenza te lo sogni di notte.
- sei pugliese se vivendo al nord, prima di partorire vuoi farti un mese al mare.
- sei pugliese se credi che la precedenza ce l'ha chi se la prende.
- sei pugliese se pensi che i semafori siano inutili in città e che si debba dare più fiducia ai guidatori!
- sei pugliese se ami le chiese, le cattedrali e i palazzetti bassi della parte vecchia della tua città pugliese.
- sei pugliese se hai visitato quasi tutte le città della tua regione
- sei pugliese se riconosci dall'odore il periodo della vendemmia, quello delle 'buttiggh' ' e della spremitura dell'olio.
- sei pugliese se quando incontri fuori dalla Puglia un tuo corregionale ci fai amicizia in 2 minuti e vi raccontate la propria vita a vicenda, ricordando con nostalgia la propria città!
- sei pugliese quando ti mangi le vocali!
- sei pugliese quando vivi al nord e almeno una volta al giorno ti viene nostalgia della tua terra e della sua gente!
- sei pugliese se ridi anche nelle situazioni drammatiche e fai divertire la gente!
- sei pugliese se abiti al nord e dici 'prendimi il coso' e nessuno ti capisce!
- sei pugliese se lavori a nero pure tutta la vita
- sei pugliese se d'estate vai al lido della tua città, anche se il mare fa schifo
- sei pugliese se vai al mare a piedi.
- sei pugliese se ti fa schifo la lega nord
- sei pugliese se almeno una volta al giorno ti viene da cantare
- sei pugliese se in estate la prima volta che ti abbronzi, ti ustioni e spelli perché nn vedi l'ora di abbronzarti subito.
- Ma sei pugliese soprattutto quando non ti vergogni della tua terra e ricordi sempre il luogo dove sei nato. Quando la esalti per il mare e la buona cucina, il sole caldo anche d'inverno, per l'ospitalità della gente e per tutte le bellezze che la rendono una terra splendida!!!