sabato 8 marzo 2008

L'ombra del vento

“Questo luogo è un mistero, Daniel, un santuario. Ogni libro, ogni volume che vedi possiede un’anima, l’anima di chi lo ha scritto e l’anima di coloro che lo hanno letto, di chi ha vissuto e di chi ha sognato grazie a esso. Ogni volta che un libro cambia proprietario, ogni volta che un nuovo sguardo ne sfiora le pagine, il suo spirito acquista forza. Molti anni fa, quando mio padre mi portò qui per la prima volta, questo luogo era già vecchio, quasi come la città. Nessuno sa con certezza da quanto tempo esista o chi l’abbia creato. Ti posso solo ripetere quello che mi disse mio padre: quando una biblioteca scompare, quando una libreria chiude i battenti, quando un libro si perde nell’oblio, noi, custodi di questo luogo, facciamo in modo che arrivi qui. E qui i libri che più nessuno ricorda, i libri perduti nel tempo, vivono per sempre, in attesa del giorno in cui potranno tornare nelle mani di un nuovo lettore, di un nuovo spirito. Noi li vendiamo e li compriamo, ma in realtà i libri non ci appartengono mai. Ognuno di questi libri è stato il miglior amico di qualcuno. Adesso hanno soltanto noi, Daniel. Pensi di poter mantenere il segreto?”

Carlos Ruiz Zafón

7 commenti:

Il capostipite ha detto...

Non esistono donne senza fascino...esistono uomini che non sanno guardare!!!!...auguri a tutte le donne....

Darling ha detto...

Ciao bellezza, oggi per la prima volta mi sono collegato sul tuo log, e ti faccio in miei complimenti, bellissimo, e neanche a farlo apposta, vedo una bella foto di una bellissima città europea che io ho visitato e ne son rimasto innamorato.
Un bacione e a presto!!!!

Wilkie ha detto...

Cavolo... ce l'ho da un anno e passa sulla scrivania questo libro, e l'ho anche iniziato. devo rimettermi giù seriamente a leggerlo!

Grazie.
mi hai fatto ritornare la voglia!

W.

Calimero ha detto...

Ciaooooo Darling benvenuto!!!!!!!! Torna presto :)

Wilkie... ti consiglio di riaprirlo e di arrivare fino in fondo perchè è un libro meraviglioso io l'ho letto già tre volte ed è sempre come se fosse la prima!!!

fabilunablu ha detto...

cali.. mi vien quasi da ridere.. dopo mesi che non leggevo stanotte ho deciso di riprendere, e ho iniziato l'ombra del vento....
coincidenze.. quanto le adoro!
F.

ziogino76 ha detto...

ammetto la mia ignoranza visto che non ne ho mai sentito parlare...però il post che hai messo mi interessa...prima o poi mi sa che lo leggerò...leggete...leggete...i libri sono una gran bella cosa e trasmettono tanto...io senza di loro mi sentirei perso...un bacio e a presto cali

lA bAcCaNtE ha detto...

quante emozioni con questo libro..e quanto male fa ancora..
Buona GIORNATA :)