domenica 25 maggio 2008

Le fate ignoranti

'Le fate ignoranti sono quelle che incontriamo e
non riconosciamo ma che ci cambiano la vita.
Non sono quelle delle fiabe, perchè loro qualche bugia la dicono.
Sono ignoranti, esplicite, anche pesanti a volte,
ma non mentono sui sentimenti.
Le fate ignoranti sono tutti quelli che vivono allo scoperto,
che vivono i propri sentimenti
e non hanno paura di manifestarli.
Sono le persone che parlano senza peli sulla lingua,
che vivono le proprie contraddizioni e che ignorano le strategie.
Spesso passano per "ignoranti", perché sembrano cafone
e invadenti per la loro mancanza di buone maniere,
ma sono anche molto spesso delle "fate"
perché capaci di compiere il "miracolo" di travolgerci,
costringendoci a dare una svolta alla nostra vita'.

(F.Ozpetek)

7 commenti:

fabilunablu ha detto...

io temo di averla incontrata una fata ignorante.. è se fingi di averlo fatto che diventa dura..
ti abbraccio
f.

Sara ha detto...

Che meraviglia....

ma esistono anche al maschile?
forse sono anch'io un pò "ignorante" perchè le mie contraddizioni le ignoro...:-)

Benjamin Brown ha detto...

Spesso spero di riuscire a diventare una "fato" ignorante: la diplomazia me lo vieta... e invece la diplomazia è una forma di ipocrisia, magari leggera, ma ipocrisia.
E' la paura della solitudine a renderci schiavi dell'ipocrisia...

Ma in fondo siamo nati per imparare. ;)
A presto,
Ben

ziogino76 ha detto...

spero di trovarla anche io una fata prima o poi...o forse l'ho già trovata?...chi lo sa?!?!...a volte per guardare le cose non servono gli occhi...ma il cuore...e forse vedremo qualcosa che avevamo sotto il naso ma che non riuscivamo a vedere...beh allora io ho proprio trovato la mia "fata ignorante"...un bacio enorme

holden ha detto...

Ciao fatina..hai scitto un bel post..che mi aiuta a scoprire cose nuove..ciao

Calimero ha detto...

Grazie a tutti per essere passati le vostre riflessioni sono sempre spunti importanti... :)
Holden... benvenuto spero di ritrovarti presto tra queste pagine... :))

Anonimo ha detto...

scusa benjamin se rispondo dal blog della baby ad un tuo commento...posso dirti una cosa? io non credo che la diplomazia sia una forma di ipocrisia...a volte anche le buone maniere possono farci cambiare...l'importante è dire la verità...la forma è tutt'altra cosa :-)
ciao...tatto&tatto