lunedì 8 settembre 2008

06-09-2008 Il concerto dell'anno

Ci sono capitata per caso... una serie di coincidenze mi ha portata fino allo stadio olimpico per quello che è stato definito il concerto dell'anno... 70.000 persone, assiepate in coda che canticchiano le sue canzoni, c'ero anche io... non canticchiavo e mi guardavo intorno incuriosita e un po sperduta...
Lo devo ammettere non ero mai stata ad un concerto prima di sabato (se si escludono i Lunapop quando avevo 15 anni, valgono i Lunapop?!? Mah...). Ai più questa cosa sembrerà strana e in molti sgranano gli occhi quando con il mio solito candore affermo "Ma veramente non sono mai stata ad un concerto... " purtroppo come dico sempre io "Gli eventi si fermano a Roma" qui da noi è difficile che vengano organizzati eventi di questa portata ma bisogna anche dire che non sono mai stata tanto fan di qualcuno da voler spostarmi per andare ad un concerto.
In questo caso è stato diverso, la mia amica che presto mi darà il mio primo nipotino aveva comprato i biglietti in quel di maggio e per una serie di eventi chi la doveva accompagnare all'ultimo si è tirato indietro cosi giovedi mi arriva la suia telefonata... "Non è che mi accompagni al concerto?!? Nel mio stato non me la sento di andare da sola... (il sottotitolo era... "Ti prego accompagnami o G. non mi lascerà andare da sola...")" e ovviamente IO avrei mai potuto dire di NO e infrangere il sogno della sua vita... infrangere mesi e mesi di aspettative?!? Ovviamente non avrei mai potutto farlo cosi le ho detto di si e sono andata a comprare i biglietti del treno...
Sabato mattina alle 7.42 abbiamo preso l'ES diretto Roma Termini ed è iniziata la nostra avventura...
12.22 arrivo a Roma, pranziamo e poi biglietti della metro alla mano ci spostiamo a Tiburtina... per fortuna che Roma la conosco un po' se no eravamo fritte visto che l'hotel scelto dalla mia amica era sulla SALARIA... Autobus 135 per 11 fermate... infinite!
14.40 arrivo in hotel, collasso generale dovuto al gran caldo
18.00 riprendiamo l'autobus per andare allo stadio ovviamente mica poteva essere semplice... siamo scese a ponte salario per prendere il 69 la cui fermata sempre ovviamente si trovava dall'altra parte della strada ... scendiamo le scalette del sottopassaggio ma al 4 scalino stavo per vomitare, immaginate la faccia della mia amica che la nausea l'ha a prescindere... torniamo su e da brave incoscienti aspettimo di poter attraversare la strada, qualcuno ci avrà sicuramente scambiate per aspiranti suicide...
19.oo arrivo allo stadio, quasi sull'orlo di una crisi di nervi :P, mangiamo un boccone e ci avviamo all'ingresso cercando di schivare i banchi di persone che andavano avanti e indietro nei pressi dello stadio.
20.15 Siamo, finalmente, sedute ai nostri posti.
21.15 Inizia puntuale lo spettacolo che segue la scaletta (non conoscendo i titolo di tutte le canzoni l'ho presa dalla rete :P)

Intro/Candy Shop,
Beat Goes On,
Human Nature,
Vogue,
Video Interlude - Die Another Day,
Into The Groove,
Heartbeat,
Borderline,
She’s Not Me,
Music,
Video Interlude - Rain/Here Comes The Rain Again,
Devil Wouldn’t Recognize You,
Spanish Lesson, Miles Away,
La Isla Bonita/Lela Pala Tute,
Doli Doli (Live interlude - Romanian folk song),
You Must Love Me,
Video Interlude - Get Stupid (About saving the planet),
4 Minutes,
Like A Prayer,
Ray Of Light,
Hung Up,
Give It To Me (Finale).

Non c'è stato bis ma c'è stato il tanto contestato (e questa è un'altra cosa che non mi è molto chiara... è falso che siamo tutti figli di Dio?!?) fuori programma: Like a virgin cantato a cappella, probabilmente l'unico pezzo eseguito dal vivo visto che tutto il resto è stato in playback neanche tanto nascosto.

Due ora di musica e spettacolo e poi tutti a casa.

11.30 Inizia la ricerca di un taxi che si conclude all'1.00 tra mille polemiche... ve l'ho detto che la gente diventa intollerante in queste occasioni?!?

01.30 Lettooooo, dormireeeeeeee :))))

Bhè dà qui tutto il resto è noia... il rientro è stato un passeggiata. :)

Bhè devo dire che tutt sommato è stato un bello spettacolo, una bella esperienza e sono contenta di averla vissuta ma... Live tour non significa Dal vivo?!? Questo è l'unico dubbio, che da profana mi è rimasto...

Bacetti affettuosi
Cali

4 commenti:

AndreA ha detto...

Ma davvero era in playback??? O_O

Caspita, non me lo sarei mai immaginato!!! :-O

Un abbraccio, a presto!! ;-)

Wilkie ha detto...

Ma che culo!!!
Noooo in playback è una cosa pazzesca per lei!
A parte che dal vivo tira delle stecche memorabili vero... :))

W.

IL CAPOSTIPITE ha detto...

Bah.........

ziogino76 ha detto...

infatti live tour vuol dire che si canta,si suda...si trasmette emozioni dal vivo al pubblico...cmq era ora che anche tu andavi ad un concerto vero...i lunapop noooooooooooo...disgustorama...un bacio enorme