giovedì 7 giugno 2007

Hermann Hesse


Sono una stella del firmamento
che osserva il mondo, disprezza il mondo
e si consuma nel proprio ardore.

Io sono il mare di notte in tempesta
il mare urlante che accumula nuovi
peccati e agli antichi rende mercede.

Sono dal vostro mondo
esiliato di superbia educato, dalla superbia frodato,
io sono il re senza corona.

Son la passione senza parole
senza pietre del focolare, senz'arma nella guerra,
è la mia stessa forza che mi ammala.

6 commenti:

Benjamin Brown ha detto...

"E' la mia stessa forza che mi ammala"...
Proprio stasera pensavo la stessa cosa con parole più terrene e un alito di malinconia nel cuore.

Splendida scelta Calimero,
splendida scelta.

Sogni d'oro,
Ben

Calimero ha detto...

Buongiorno Ben,
felice che la scelta ti sia piaciuta... :)

Purtroppo è vero a volte siamo noi stessi a farci del male... poi trovi per puro caso tra le pagine di un libro una poesia che esprime cm meglio nn si potrebbe qst pensiero vago nella mente e allora?!? Si possono sl prendere in prestito qll parole...

Un bacio
Cali

IL SOLE E' BLU ha detto...

Mi piacciono le poesie di Hermann Hesse, pensare che è proprio da tanto che non ne assaporo l'essenza.
Grazie per averla condivisa...
Baci

fabilunablu ha detto...

ecco perchè mi chiedevi della frase sulla stella l'altro giorno.. si si .. coincidenze ancora.

quanto dolore in questa poesia, se intesa in ogni suo verso, in ogni ripetizione, in ogni anelito di speranza taciuto e violato. nella rassegnazione della certezza.
Non ho mai voluto postarla, perchè non ho mai voluto che qualcuno mi chiedesse perchè mi consumo nel mio ardore.. perchè la mia stessa forza mi ammala..
Ora l'hai postata tu bimba mia e hai riaperto vecchie ferite..

quando ti prendo ti... lo sai che ti faccio ma non lo dico in pubblico va :) ahahah
f.

Calimero ha detto...

Purtroppo ciascuno di noi ha un forza che lo ammala e nn è mai facile conviverci...

Fabi...Mi dispiace nn era di certo mia intenzione riaprire ferite...
:( TVB

Sofia... è sempre un piacere condividere cn voi i miei pensieri, finalmente mi sento a mio agio in un luogo-nonluogo dopo lungo lungo tempo! :)

Principessa.. ha detto...

ciao...sono per caso passata da qui..la poesia è semplicemente fantastica...mi ha risollevato un pò--grazie...