domenica 8 febbraio 2009

Live from Bari

Dorothy
'There's no place like home. There's no place like home. There's no place like home.'
Waking up in Kansas
Dorothy returns to the Farm!
Dorothy
'There's no place like home. There's no place like home. There's no place....'
Aunt Em
Wake up, honey.
Dorothy
There's no place like home. There's no place like home. No place.....
Dorothy
Oh, Auntie Em, it's you!
Aunt Em
There, there, lie quiet now. You just had a bad dream.
Hunk
Sure.
Dorothy
But it wasn't a dream. This was a real, truly live place.
And I remember that some of it wasn't very nice - but most of it was beautiful.
But just the same, all I kept saying to everybody was, 'I want to go home!'
And they sent me home.
(All Laugh)
Doesn't anybody believe me?
Uncle Henry
Of course we believe you, Dorothy.
Dorothy
Oh, but anyway, Toto, we're home! Home! And this is my room - and you're all here!
And I'm not going to leave here ever, ever again, because I love you all! And -
Oh, Auntie Em, there's no place like home!



Sono partita venerdi sera con il treno 778 Trieste-Lecce delle 19.46 direzione casa! :) Avevo proprio bisogno di luoghi e volti familiari... la vita lontano da casa è dura ma la dolcezza di tornare a casa non ha prezzo! :)
La gioia di tornare è stata cosi forte che ho fatto una pazzia... mi sono tagliata i capelli come Ameliè... non potevo credere ai miei occhi quando il parrucchiere ha finito di asciugarmeli... un'altra Cali... sono uscita dal quel parrucchiere con la schiena dritta e lo sguardo fiero... diversa... si mi sono proprio sentita diversa... e sono molto molto contenta...
Il pomeriggio è stato stupendo... era tanto tempo che non avevo il tempo per fare una passeggiata, entrare nei negozi e provare tanti capi diversi, camminare solo per camminare senza dover andare di corsa in qualche luogo... il risultato sono stati una gonna, un pantalone e un paio di scarpe (che non sono mai abbastanza!) :P per la gioia di qualcuno di mia conoscenza che si è goduto le mie sfilate... :))
La serata si è conclusa nel mio bar preferito sulla muraglia sorseggiando martini e chiacchierando di progetti per il futuro... i progetti sono quello che mi tiene viva... non sempre è possibile realizzarli ma mi fanno sentire che ho qualcosa per cui lottare...
Oggi sarà una domenica in famiglia e stasera si riparte... viaggio breve ma intenso :PPP

4 commenti:

AndreA ha detto...

Ma la muraglia è quella che c'è una volta superato il mercato del pesce, sulla destra??

Un abbraccio!! :-))

IL KAPOSTIPITE ha detto...

Ti sei tagliata i capelli????

ziogino76 ha detto...

nuovo taglio di capelli...un pò di vestiti nuovi...beato chi ti ha visto sfilare...ma sei sempre la nostra cali :-)

Anonimo ha detto...

ok...quellopiccolo si è tagliato i capelli e sta benissimo...io l'ho visto pure se siamo stati pocopoco :-)))...bacetti baby!!! alla prossima!!
tatto&tatto
ps: meh...tanto un altro poco è...